CSS - Consigli per modificare una presentazione CSS

La modifica dei CSS richiede generalmente delle competenze avanzate in questo campo. Tuttavia, Ŕ possibile intervenire sul codice CSS senza essere per forza un webmaster professionale. Ecco qualche astuzie per aiutarti a personalizzare le tue presentazioni CSS :
 
 1) Metodologia
Vai nel men¨ [Sito\Presentazione] et clicca su [Gestire le presentazione personalizzate]. Ti consigliamo di salvare regolarmente delle copie del tuo lavoro cliccando su [Visualizza le proprietÓ] poi su [Duplica] per generare una copia della presentazione. In effetti, la modifica delle presentazioni CSS puo' averarsi qualche volta abbastanza delicata e la semplice eliminazione di una linea o la modifica di un parametro scelto male puo' completamente perturbare la visualizzazione del tuo sito con questa presentazione.
 
 2) Strumenti
Ti consigliamo di utilizzare il navigatore Mozilla Firefox e di aggiungere il modulo complementaro Firebug. Firebug permette di visualizzare il codice sorgente e la classe CSS associata ad ogni zona di una pagina HTML e di fare delle prove di modifiche direttamente nel navigatore. Pigiando sul tasto F12 della tastiera, potrai "ispezionare" le zone di una pagina web e scoprire quale classe del CSS sono riattaccate. Astuzzia : Il CSS Ó basato su un'arborescenza di classe e sotto-classe che si trasmettono certi parametri in un modo ereditario. In certi casi, per identificare la classe "madre", puo' essere utile cliccare nel codice HTML che si visualizza nella zona sinistra di Firebug per selezionare una delle tags <div> localizzata leggermente a monte nel codice. Una volta che hai identificato corettamente la classe in gioco con l'aiuto di Firebug, e effettuato le tue prove di modifiche con successo, puoi ritrovarla facilmente nella zona scorrevole 'Contenuto del CSS". Nel tuo sito d'amministrazione Oxatis : Vai nel men¨ [Sito\Presentazione]. Clicca su [Gestire le presentazione personalizzate]. Visualizza la linea di presentazione CSS da modificare, e clicca sull' icona [Visualizza le proprietÓ]. Digitando "Ctrl + F" (o "Cmd + F" su Mac) e inserendo il nome della classe nella zone d'inserzione che si visualizza nel navigatore, accedi direttamente a questa classe. Attenzione : devi svuotare il cache del tuo navigaore pur che i cambiamenti siano visibili sul sito. Con il navigatore Firefox, basta premere il tasto [F5].
 
 3) Consigli per gli esperti
Se effettui delle trasformazioni importanti nel contenuto del tuo CSS, pensa a validare regolarmente il tuo lavoro previsualizzando il risultato su diversi navigatori. Internet Explorer e Firefox hanno un' interpretazione del tutto diversa dei parametri margin et padding (le margini) di tutte le tags di tipo "bloc" (<ul>,<p>, etc) e dei loro valori in default. I parametri "z-index" sono ugualmente gestiti in un modo sensibilmente diverso da Internet Explorer. Una presentazione, alla visualizzazione perfetta sotto Firefox, puo' dunque essere completamente alterata sotto Internet Explorer e inversamente... Non esiste una procedura ideale. E necessario effettuare dei tests correggendo o attribuendo, se bisogno, dei valori di padding e margin riguardando le classe e mostrarsi "prudente" in caso di manipolazione degli z-index. Per informazione, Internet Explorer 8 e Google Chrome propongono, ognuno, una funzionalitÓ simile a Firebug.
  • In Internet Explorer 8, questa funzionalitÓ si chiama "Strumenti di sviluppo". Puoi eseguirlo via il men¨ [Strumenti] o pigiando sul tasto F12.
  • In Google Chrome, questo strumento Ŕ acessibile cliccando su [Controlare la pagina corrente/Opzioni per gli sviluppatori/Console Javascript] o pigiando sui tasti "CTRL + Maj + J"
 

Aggiungi ai preferiti: http://www.oxatis.com/Help/HelpCenterContent.asp?ActionID=1024&TID=55154&MID=55583%7C16001&LangID=4
© 2001-2019 Oxatis. Tutti i diritti riservati.