FAQ

 Obiettivo
Non vi fidate delle apparenze; all’inizio, la maggior parte delle domande-risposte che visualizzerete verranno create dal nulla.

Le domande non vi verranno poste da alcuni utenti, ma le organizzerete voi stessi. Perché? Perché una serie di 10 domande-risposte è più piacevole da leggere di una pagina di 10 paragrafi che vantano i meriti dei vostri prodotti. La gente legge rapidamente le domande (provate a essere concisi), riconoscendosi in alcune di esse in cui si dicono "ah, si! Avrei dovuto pormi questa domanda prima di interessarmi a questo o a quello" ; insomma, guadagnate dei punti mostrando il vostro savoir-faire ... senza darne l’impressione.

Se il componente domande-risposte è il terzo nella lista dei componenti, è perché costituisce quasi un elemento indispensabile su un sito Web. A rischio di ripeterci, preferite una serie di domande-risposte a una lunga pagina descrittiva delle vostre attività.

Ponete le domande che vi permettono di valorizzare i vantaggi della vostra impresa, della vostra associazione, del vostro savoir-faire. Provate a limitare le vostre risposte da 4 a 8 righe di testo. Anticipate le domande che si porranno i visitatori. Se fabbricate un prodotto alimentare, spiegatene il procedimento, la qualità e le norme igieniche delle vostre istallazioni. Dividete le domande. Non rispondete a 3 domande nella stessa risposta. Una tale situazione è difficile da leggere per il vosrto visitatore e vi fa perdere un’opportunità di avere più domande-risposte.

Se vendete on line, non dimenticate di anticipare le domande che vi fareste prima di creare il vostro sito Web sul pagamento sicuro e che i vostri futuri clienti formuleranno sicuramente. Confidenzialità delle informazioni, trattamento della carta di credito, garanzie. Parlate delle modalità utilizzate per spedire i prodotti, i termini di fabbricazione …

In generale, creare una base da 5 a 10 domande-risposte costituisce un buon inizio. Se oltrepassate una decina di domande-risposte cominciate a pensare a sistemarle in diverse categorie "Prodotti", "Vendita on line", "Spedizione" …
 
 Cosa succede quando un visitatore formula una domanda?
Il componente domande-risposte è capace di aiutare i vostri visitatori a porvi delle domande complementari. Un pulsante "Fai una domanda" è disponibile sulle pagine che visualizzano le domande e le risposte. Un clic del mouse permetterà al vostro visitatore di redigere la sua domanda.

Appena il visitatore avrà formulato la sua domanda, il nostro sistema effettua le seguenti operazioni:

- Questa domanda è automaticamente spedita a un indirizzo email che potete specificare nelle proprietà del componente.

- Un'email detta di risposta automatica (che potete preparare nelle proprietà del componente) viene inviata al visitatore.

- L'indirizzo email del visitatore viene aggiunto nella base degli utenti nella categoria che avete specificato nelle proprietà del componente. Lo stato di avanzamento di questo utente è fissato a "utente aggiunto automaticamente da un componente", in questa maniera vi sarà facile ritrovarlo per affinare le informazioni che un vero scambio di email con lui non mancherà di generare.

- La domanda formulata dal visitatore viene aggiunta nella lista delle domande. Per il momento non ha risposta e il suo stato d'avanzamento viene fissato in "In Stand-by - Elemento proposto da un visitatore".

Da parte vostra, avete ricevuto la domanda nel software di posta elettronica (o direttamente sul vostro sito se utilizzate la nostra funzione di WebMail). Avete due possibilità. La prima: la domanda è puramente personale e non riveste molto interesse per gli altri visitatori; rispondete alla stessa direttamente via email. La seconda: la domanda è d’interesse generale e non ci avevate pensato prima; andate sul vostro sito di amministrazione, localizzate la nuova domanda (utilizzate la lista dei compiti del componente FAQ (Domande-risposte), la nuova domanda viene classificata su "In Attesa - Elemento proposto da un visitatore". Modificate eventualmente la domanda per renderla ancora più generale, correggete gli errori. Preparate una risposta precisa e inseritela nell'elemento che contiene la domanda e cambiate lo status dell'elemento in "Pubblicare". La risposta è ora visibile sul vostro sito. Non dimenticate di avvisare il mittente della domanda che una risposta è disponibile sul sito. Nessuno vi impedisce di scrivergli anche una risposta più personale.
 

Aggiungi ai preferiti: http://www.oxatis.com/Help/HelpCenterContent.asp?ActionID=512&TID=1186&MID=8000&LangID=4
© 2001-2019 Oxatis. Tutti i diritti riservati.