Indicizzazione approfondita

 Preambolo
Prima di pensare ad approfondire e qualificare l'indicizzazione del proprio sito, (per esempio, per delle sezioni ben precise del catalogo), è indispensabile cominciare a lavorare sulla VERA pagina del vostro sito, la HOME PAGE, perfezionandone il titolo, la descrizione, il nome di dominio e il suo contenuto in correlazione con le parole chiave, ecc.

Una volta realizzata questa tappa ed eventualmente una volta che il vostro sito inizia a comparire nei risultati dei motori di ricerca, potete cominciare ad approfondire l'indicizzazione.

Tuttavia, non consigliamo questa tecnica che è diventata ormai obsoleta. In effetti, quello che oggi risulta molto più importante ed efficace sono le novità SiteMaps e le proprietà di indicizzazione delle vostre pagine.
 
 Principio
In alcuni casi, non è tecnicamente possibile ottimizzare in maniera automatica una pagina di un sito per favorirne l'indicizzazione.

Prendiamo ad esempio (esistono decine di esempi) il caso di una pagina "a caso" del vostro catalogo. Può contenere numerosi prodotti appartenenti a varie categorie; ciascuna di queste meriterebbe una serie di parole chiave, una descrizione, un titolo, ecc. Anche se risulta possibile definire queste parole chiave, questi titoli, queste descrizioni a livello delle schede delle categorie (come il loro nome, le loro immagini), quando viene generata la pagina che contiene i vari articoli delle varie categorie, è impossibile scegliere un unico titolo "buono", un'unica "buona" descrizione e un'unica "buona" serie di parole chiave!

In questo caso, si parla di "pagina doorway". Queste pagine, che non rispettano la presentazione del vostro sito né l'organizzazione del suo contenuto (menu, immagini, banner, ecc), sono create in mono specifico per aiutare l'indicizzazione di una parte del vostro sito e non saranno mai visualizzate dai visitatori.
 
 Metodologia
Supponiamo che il vostro negozio online venda biciclette. Vendete biciclette da passeggio, mountain bike e altri tipi di biciclette.

Avete già realizzato l'ottimizzazione del vostro sito scegliendo un insieme di parole chiave, una descrizione e un titolo che lo rappresentano bene.

A questi punto, desiderate rafforzare l'indicizzazione per le mountain bike e per una nuova bicicletta da passeggio. È il momento di utilizzare il modulo di ottimizzazione approfondito.

Molto semplicemente, andrete a creare 2 schede i cui contenuti saranno specifici uno per le mountainbike e l'altro per la bicicletta da passeggio.

Per ciascuna delle 2 schede, definirete un nome per la pagina, un titolo, una descrizione, una serie di parole chiave e inserirete un "corpo di pagina", ossia il contenuto testuale che analizzerano i motori di ricerca per classificare questa pagina.

Infine, per ciascuna di queste schede, sceglierete un'azione di navigazione.

Nel primo caso, chiederete di rinviare il visitatore al "carrello catalogo", categoria "Mountain bike", nel secondo caso verso il "carrello catalogo", prodotto "bicicletta da passeggio".

I robots dei motori di ricerca si soffermeranno sul contenuto della pagine e dunque le indicizzeranno come semplici pagini HTML, con parole chiave molto "specifiche" rispetto al contenuto.

Una volta elencate queste due pagine nei motori di ricerca, quando un internauta seguirà il link non vedrà queste pagine, ma visualizzerà le mountain bike e la biciclette da passeggio del vostro catalogo.
 
 Realizzazione
La realizzazione che vi propone Oxatis è semplicissima! Basta creare delle schede, attribuire un nome rilevante (rispetto al contenuto), precisare il titolo, la descrizione e le parole chiave e completare il corpo della pagina.

In seguito, il software Oxatis si occuperà di collegare le pagine tra di loro ma anche con la home page principale e con tutte le pagine dinamiche del vostro sito. In altre parole, se un motore arriva su un'unica pagina del vostro sito, non potrà evitare di analizzare quelle che corrispondono alla vostra indicizzazione approfondita. Per questo motivo, è inutile presentare ciascuna di queste pagine al motore. Non appena i loro robots visiteranno il vostro sito, troveranno queste pagine.
 
 Il vero lavoro
Il vostro vero lavoro consiste quindi nell'ottimizzare il contenuto dei diversi campi delle schede. Meglio dedicare più tempo a ottimizzare due o tre schede invece di creare una scheda per prodotto senza però occuparsene adeguatamente!
Non dimenticate che i robots dei motori sono strumenti molto sofisticati il cui ruolo è di valutare la pertinenza di un contenuto rispetto alle parole chiave inserite. In questo settore, è la qualità del vostro lavoro che conta.

Ricordate anche che presentare troppe pagine con un contenuto scadente può essere considerato dai motori di ricerca cone SpamIndexing e questo non giova al vostro sito. La nostra esperienza ci ha dimostrato che le migliori indicizzazioni sono quelle che hanno utilizzato dalle 5 alle 10 pagine doorway, non di più.
 

Aggiungi ai preferiti: http://www.oxatis.com/Help/HelpCenterContent.asp?ActionID=512&TID=1216&MID=7000%7C55578&LangID=4
© 2001-2019 Oxatis. Tutti i diritti riservati.