Flussi RSS

 Introduzione ai Flussi RSS

I flussi RSS o Feeds RSS (in inglese "Really Simple Syndication") permettono di pubblicare e condividere le informazioni importanti contenute nel vostro sito web verso qualunque software "lettore". Questi lettori possono essere dei navigatori (Internet Explorer 7, Firefox, Chrome) dei siti (Netvibes, Google) e anche dei sistemi operativi come Vista che consentono di visualizzare dei flussi sul desktop.

I flussi consentono di creare un connessione molto forte fra il vostro sito e i relativi visitatori.

Quali sono i vantaggi dei flussi RSS?
  • Consentono ai vostri clienti d’avere in ogni momento delle informazioni recenti senza dover consultare continuamente il sito internet.
  • Sono facilissimi da attivare e non richiedono molto lavoro da parte vostra.
  • Sono mirati. Potete creare un flusso di news, ma anche numerosi flussi su delle categorie di prodotti che interesseranno diversi tipi di clienti, un flusso sulle promozioni, ecc. Insomma, potrete smistare le informazioni di cui disponete per il vostro sito, proponendole sotto forma di argomenti organizzati. Ecco cosa si intende per flussi.
Perché utilizzarli in maniera complementare o al posto di una newsletter?
  • Una newsletter richiede una preparazione e un po' di applicazione. I flussi RSS, invece, sono molto più "leggeri" da attivare.
  • Alcuni clienti non ricevono le newsletter perché queste si perdono nello spam.
  • Il contenuto di una newsletter è sempre troppo pesante per alcuni e troppo leggero per altri.
  • La data in cui si spedisce una newsletter è sempre delicata da scegliere, perché non si sa mai quando i clienti siano effettivamente disponibili.
 
 Attivazione

Potete creare tanti flussi RSS quanti ne desiderate. Questi verranno proposti ai visitatori da un menu del vostro sito che opera direttamente dal componente "Flussi RSS" (vedere qui di seguito).
I flussi RSS sono costituiti da un nome, una descrizione e un insieme di informazioni. Potrete selezionare la fonte di queste informazioni tra i dati gestiti dai seguenti componenti:
  • News
  • Eventi
  • Carrello acquisti (E-shop)(con vendita on line)
  • Catalogo (Vetrina) (senza vendita)
  • Immobiliare
Per limitare le informazioni relative al votro flusso e quindi invogliare i vostri visitatori ad abbonarsi (se le informazioni saranno "diluite" in chilometri d’informazioni non pertinenti, si disabboneranno velocemente), potete utilizzare i seguenti criteri:
  • un numero limitato di informazioni da visualizzare o un periodo di tempo specifico. In entrambi i casi le informazioni saranno selezionate per data, dalla più attuale alla meno recente.
  • la categoria (o le categorie, fino ad un massimo di tre) alla quale le informazioni devono appartenere per essere incorporate nei flussi.
I flussi saranno presentati ai visitatori per ordine di componente, poi per ordine alfabetico in base al nome di flusso.

 
 Organizzazione nel sito

Per permettere ai vostri visitatori di accedere alla lista dei flussi RSS, è necessario attivare il componente "Flussi RSS", ed inserirlo in uno dei menu del sito.

Potete farlo con un menu di tipo testo, come "Flussi RSS", che aprirà il componente "Flussi RSS".

Ma il metodo ideale, ad ogni modo, è utilizzare un menu di tipo immagine. Utilizzate a questo proposito uno dei due logo "RSS" disponibili nella collezione delle immagini del sito Oxatis (categoria Logo).

Notate che, in base alla larghezza del vostro menu, la presenza del logo RSS non riusulterà sempre ergonomicamente integrata nella grafica; potrete, quindi, inserirlo nel menu di piè di pagina e aggiungerlo nel "blocco comandi rapidi ed editoriale" utilizzando il seguente codice:
<A href="PBRSSFeeds.asp"><IMG border=0 src="Files/0/RSSLogo.gif"></A>

 
 Benefici

Grazie ai flussi RSS incrementerete, quindi, non la visibilità del vostro sito in quanto tale (com'è possibile fare con qualsiasi componente), ma la relazione fra voi e i vostri visitatori, il che è infinitamente più importante.

Abbonandosi ad un flusso, i vostri visitatori saranno sempre al corrente dei cambiamenti d'informazioni disponibili sui Flussi RSS. Ciò vi consentirà di avvisare i vostri clienti sempre, senza che siano costretti a consultare il sito periodicamente. Stabilirete quindi un legame forte e personalizzato con ognuno dei vostri clienti.

Se aggiungete spesso dei nuovi prodotti al catalogo / carrello acquisti, potrete pubblicarli attraverso un flusso RSS. A tal proposito, dovrete configurare il vostro flusso perché possa recuperare, per esempio, gli ultimi tre prodotti. Se avete diverse categorie, potrete anche, se lo desiderate, aggiungere un flusso per ognuna delle categorie che ritenete importante. Avrete, in questo modo, un sito che permetterà agli utenti di ricevere delle informazioni sui nuovi prodotti presenti nelle diverse categorie. Avrete anche la possibilità di essere molto reattivi rispetto alle richieste dei clienti, aggiungendo nuovi flussi su esplicita richiesta (ad esempio nel caso di prodotti molto richiesti e venduti sul sito).

Un esempio classico può essere quello di una categoria "Svendita". Potrete inserirvi i prodotti in liquidazione, periodicamente, e creare un flusso "Svendita" sul componente "Carrello acquisti, indicante i 3 prodotti aggiunti di recente ed in liquidazione". In questo modo i vostri abbonati saranno informati quasi in tempo reale delle opportunità vantaggiose di acquisto.

 
 Come leggere dei flussi RSS

I flussi RSS sono visualizzabili a partire da diversi tipi di software / lettore:
  • I siti web aggregatori di contenuto: MyGoogle, WindowsLive, NetVibes, Newsgator, BlogLines, etc... Alcuni aggregatori di contenuto vi permettono di costruire una Home Page configurabile recuperando dei flussi RSS di diversa origine. Vi permetteranno, inoltre, di vedere anche il contenuto dei vostri propri flussi.
  • I navigatori: Internet Explorer 7.0, FireFox 2.0, etc.
  • i software installati sul tuo PC: AlertInfo, RSSOwl, SharpReader, RSS Reader, FeedReader, etc.
 
 Un po' di tecnica (per informazioni)

RSS è una norma che permette la pubblicazione del contenuto Web su formato XML. Si tratta di un formato molto vicino ad un semplice file testo, ma integrante dei tag come l'HTML (il linguaggio del tuo sito Web). I tag dell'XML permettono di dare un significato forte al contenuto e consentono, in particolare, di attribuire un nome e una descrizione ai tuoi flussi RSS.

Nota: troverete a volte della "letteratura RSS" che menziona l’uso di file XML di flusso RSS. Il votro sito Oxatis è dinamico. Attraverso i nostri software tutto è recuperato in tempo reale dal tuo database. Non esiste alcun file fisico. In effetti se questo genere di file può avere un senso per pubblicare delle news, lo stesso non risulta, invece, sufficientemente dinamico per eliminare al volo da un eventuale flusso di prodotti, quelli che sono appena stati passati in stock uguale a zero e che, per esempio, non vorrete più vendere.
 

Aggiungi ai preferiti: http://www.oxatis.com/Help/HelpCenterContent.asp?ActionID=512&TID=55010&MID=3000&LangID=4
© 2001-2019 Oxatis. Tutti i diritti riservati.