DataPlug - Articoli

 Preparazione dei dati

L’importazione degli articoli si realizza a partire da un file .csv, .xls, .xlsx. E' dunque possibile organizzare i tuoi articoli in un file Excel.
I prezzi degli articoli possono essere inseriti sia IVA esc. che IVA inc. Il sistema Oxatis si basa sulle tariffe IVA esc. Se indicate un prezzo IVA inc. per un articolo, fate attenzione ad inserire l'aliquota IVA associata per far sì che il sistema ricalcoli il valore IVA esc. automaticamente.

Il sistema interpreterà il file e aggiungerà o sostituirà gli elementi contenuti nelle caselle nel tuo sito Oxatis. Se una casella del file è vuota, l’elemento corrispondente non sarà modificato. Non inserite in particolar modo lo 0 nelle caselle vuote, altrimenti il software trasferirà questi 0 sul sito, ed il risultato rischia di essere sorprendente...
Il file è modificabile : è possibile eliminare le colonne che non verranno utilizzate.

La cosa più semplice è basarsi sul file esempio Oxatis che permette di approfittare di un associazione automatizzata delle colonne con le diverse proprietà degli articoli.
Un aiuto che sintetizza i diversi valori possibili dei campi del file Excel è disponibile al livello delle schede localizzate in basso nel file : Aiuto Articoli.

In ogni caso il DataPlug permette d’importare qualsiasi tipo di file di dati in formato Excel o CSV.

I diversi modelli di files Excel sono scaricabili da questo link :

Immagini / Articoli / Utenti

Il DataPlug si basa per default sul codice prodotto per identificare un articolo.

Decomprimete il file d'esempio e apritelo in Excel. La scelta dei fogli si effettua dalle schede localizzate in basso nella finestra.

Clicca sull'immagine per ingrandire


Il foglio articolo include diverse colonne che rappresentano tutti i campi disponibili per la creazione di un articolo sul sito Oxatis.

 
 Colonne specifiche
  • Categorie

    Quando viene compilato il campo categoria del file Excel, il software crea la categoria associata all'articolo se quest'ultima non esiste già all'interno del sito. In caso contrario, l’articolo sarà aggiunto automaticamente alla categoria corrispondente.

    Per inserire una categoria e una sotto-categoria, il campo “Nome della categoria” deve essere compilato nel modo seguente :

    Esempio : Abbigliamento \ Bimbo

    Clicca sull'immagine per ingrandire


  • Quantità in stock

    Riportiamo la vostra attenzione sulle colonne Quantità in stock e Quantità in stock da aggiungere. I titoli sono chiari riguardo alle loro funzioni. Se non conoscete il valore dello stock sul sito e desiderate aggiungere una quantità allo stock, lasciate la prima colonna vuota (non inserite il valore 0) e completate solo la seconda con la quantità di articoli da aggiungere.
    NB: Il valore 0 non può essere utilizzato per la colonna "Quantità in stock", perché 0 corrisponde anche all'assenza di valore. Per un articolo che non sarà più a disposizione sul sito, avete la possibilità di nascondere la visibilità (Colonna "Visibilità") o anche di inserire un valore negativo nella colonna " Quantità in Stock".


  • Immagini

    È possibile associare delle immagini principale e dettaglio tramite il file Excel.
    Maggiori informazioni nell'aiuto online seguente : DataPlug - Immagini


  • Vendite suggestive (Up-selling e cross-selling)

    I campi del file Excel "Articoli complementari, Articoli Complemento di..., Articoli di gamma superiore, Articoli di gamma inferiore" sono adibiti ad essere compilati con i codici articolo. Questi possono essere separati con i simboli qui di seguito :
    " / "," \ ", " < ", " > " , " $ ", " # ".
    Quando questi campi sono compilati, si apre una finestra adibita alla scelta del separatore. Vi verrà chiesto di scegliere il separatore in uso.

    Clicca sull'immagine per ingrandire


    Notate che è possibile creare fino a 24 articoli complementari con il DataPlug (dal pannello di amministrazione del sito, invece, il limite è di 10 articoli).
 
 Importazione del file

Salvate il file con il nome che desiderate. Sarà sempre necessario chiudere il file in Excel per importarlo nel DataPlug

Potete ora avviare l'importazione dei dati verso il DataPlug.
Per farlo, cliccate su Articoli > Importare.

Clicca sull'immagine per ingrandire


Selezionate il file Excel che avete appena completato (la pagina Excel deve essere chiusa).
Se avete diverse fogli aperti nella cartella Excel, bisognerà indicare al software quale foglio utilizzare.

Clicca sull'immagine per ingrandire


Se il file contiene un'intestazione per le colonne nella prima linea, fate attenzione a selezionare la casella "Utilizzare la prima linea come titolo di colonne". E' il caso del file Esempio.

Riportiamo la vostra attenzione sulle , (virgole) e i . (punti) del file Excel.

Esistono due convenzioni per i separatori decimali e di migliaia (francese o anglo-sassone). In modo predefinito, il DataPlug considera come separatore decimale il punto.

Per cui 19,6 si scriverà, ad esempio, 19.6 nel file Excel.

La virgola è utilizzata per separare le migliaia. In questo caso 2011 potrà, ad esempio, essere scritto come 2,011.
Potete modificare questi parametri indicando al sistema come separatore decimale una virgola, e come separatore di migliaia un punto (cfr. l'immagine in basso). Ad ogni modo, non siete obbligati ad inserire un separatore di migliaia nel file Excel.

Clicca sull'immagine per ingrandire

 
 Associazione delle colonne (Mapping)

Nella finestra seguente si effettua il collegamento fra i titoli di colonne del file Excel con i campi corrispondenti in Oxatis. Se avete utilizzato il file esempio, l’associazione sarà automatica.

Se utilizzate diversi files Excel, il software vi propone di salvare i parametri per evitare di dover ripetere l'associazione ad ogni importazione : selezionate la casella “Salvare l'associazione delle colonne in un file”.

Esempio :

Clicca sull'immagine per ingrandire

Il DataPlug propone un rapporto di errore al termine dell'importazione. Se non verrà visualizzato nessun errore, cliccate su terminare. L’importazione sarà effettuata.
In caso di errore, non esitate a "curiosare" nelle FAQ della sezione Dataplug o a contattare il supporto tecnico.

 
 Visualizzazione

Potete visualizzare gli articoli cliccando sulla lente. In questa stessa finestra potrete aggiungere delle immagini agli articoli tramite un clic col tasto destro del mouse sull'articolo desiderato.

Clicca sull'immagine per ingrandire


 
 Trasferimento

Cliccate su [Articoli > Trasferire] oppure sul tasto [Trasferisci Tutto] in caso di importazione di Articoli con Immagini Associate.
L'aggiornamento del sito sarà istantaneo subito dopo il trasferimento.

Cliquez sur l'image pour l'agrandir


Avete appena aggiunto i nuovi articoli in qualche click! Efficace no?

Sono disponibli numerosi aiuti online e FAQ su questo argomento:

DataPlug - Immagini
DataPlug - Immagini aggiuntive
Come utilizzare il DataPlug su un Mac OS X ?
Come utilizzare il DataPlug per creare le caratteristiche degli articoli ?
Consigli per aggiornare correttamente il database articoli dal Dataplug
Consigli inerenti all'aggiornamento delle descrizioni degli articoli a partire dal file di esportazione Dataplug


N.B.Il download del software Oxatis Dataplug può essere effettuato dal seguente link:



 

Aggiungi ai preferiti: http://www.oxatis.com/Help/HelpCenterContent.asp?ActionID=512&TID=55367&MID=55254&LangID=4
© 2001-2019 Oxatis. Tutti i diritti riservati.